Insieme a Matteo ma con la grave assenza di Mafalda57 bloccata a casa dalla stanchezza, sono tornato a Senigallia per il CaterRaduno 2007: in programma una festa "di compleanno" per Caterpillar e per la Banda Osiris. È stato uno spettacolo entusiasmante per ricchezza di contenuti, per la qualità degli artisti, per la simpatia e per la verve dei partecipanti, per la composizione eterogenea dei fan di questa famosa trasmissione radiofonica. In macchina, mentre scorrevano le città della riviera adriatica, abbiamo cantato insieme ai Queen tutte le canzoni di una raccolta. Abbiamo trovato posto nello stesso parcheggio del giorno precedente un’ora prima dell’inizio previsto dello spettacolo per cui pensavamo di trovare posto a sedere. Arrivati ni piazza del Duca abbiamo scoperto che le sedie erano state tolte e che centinaia di ragazzi erano già seduti in tutti i posti davanti al palco. Abbiamo scelto di sistemarci sul lato destro da dove si vedeva meglio la tastiera del pianoforte, a pochi metri di distanza dagli artisti ma decentrati rispetto all’ampiflicazione. Questo ci ha permesso di vedere benissimo tutto ciò che accadeva sul palco ma abbiamo perso un po’ della qualità del suono e parecchie battute meno scandite. La manifestazione è cominciata tardi a causa di qualche inconveniente tecnico, poi subito gli artisti della banda Osiris hanno scaldato la piazza con alcuni brani del loro repertorio: prima la sigla di Caterpillar e il suo sciogli-lingua impronunciabile "schiacciali-quei-sassi-passa-sopra-tutti-i-sassi", poi alcune delle gag della banda. Ad esempio la scenetta con gli inni nazionali dei paesi in cui "hanno fatto" le tournée: Gran Bretagna, Francia, Russia, Stati Uniti, poi l’imbarazzo quando viene citata la Svizzera della quale nessuno conosce l’inno nazionale; tutto questa scenetta è il pretesto per introdurre "Swiss Fanfara", il brano ironico sugli affari poco chiari del sistema bancario elvetico. Poi una canzone della tradizione piemontese "La bergera" che – con mia sorpresa – ho visto cantare ad alcune persone tra il pubblico di Senigallia.

Senigallia – ore 22.00, Piazza del Duca
25 + 10
Festa di compleanno: Banda Osiris e Caterpillar

Stefano Bollani, Antonio Di Bella, Ska-J, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Quartetto Euphoria, Raffaele Kohler, Tommy Graziani, Roberto Melone, David Riondino

Advertisements