Un cast ricchissimo di famosi attori italiani per un film a tratti intelligente ma con cadute di stile eccessive per poterlo considerare un buon prodotto. L’idea è che un politico navigato si ammala e non riesce più a mentire: qualche risata e qualche spunto di riflessione ma poco altro. Il film vorrebbe essere uno spaccato dei difetti del nostro Paese ma mi auguro che non sia così.